Non è più il tempo delle attese. Agricoltori danneggiati senza sosta dalla fauna selvatica

Una proposta normativa da aggiungere al Dl Semplificazioni per far fronte all’emergenza fauna selvatica e tutelare gli agricoltori che subiscono attacchi sempre più frequenti, dai cinghiali prima di tutto, con perdite ingenti sulle produzioni agricole e zootecniche. L’annuncio arriva con una nota della ministra delle Politiche agricole Teresa Bellanova.

“Non è più tempo di attendere – ha dichiarato -. La forte penalizzazione che subisce l’agricoltura, e che i nostri agricoltori pagano anche con la distruzione di interi raccolti, deve essere affrontata in modo strutturale. Per questo proporrò alle forze politiche, a partire da quelle di maggioranza, una proposta normativa, già pronta, da inserire nel Dl Semplificazioni ora al Senato, per risolvere una questione non più rinviabile”.

Le forze politiche che vorranno sostenerla avranno dato una grande mano alla nostra agricoltura -aggiunge la ministra-. Altrimenti ci si dovrà assumere la responsabilità dinanzi a danni ormai rilevantissimi come la devastazione delle colture e delle produzioni agricole, ma anche la presenza di animali selvatici nei centri urbani, con problemi per l’incolumità e la sicurezza”.


Fonte: Cia nazionale