/Fondi Ue, contributi per la diversificazione delle attività agricole

Fondi Ue, contributi per la diversificazione delle attività agricole

2018-11-08T09:49:49+00:008 novembre 2018|Dalla Regione|

Le imprese agricole che vogliono diversificare le proprie attività aprendosi all’ospitalità agrituristica, al campeggio, allo sviluppo di iniziative didattiche, sociali e di servizio per le comunità locali, o ancora ad attività sportive, ricreative, escursionistiche o ambientali possono fare domanda per i finanziamenti previsti dal piano di sviluppo rurale che declina in chiave toscana i fondi europei per l’agricoltura (Feasr 2014-2020). Si tratta di contributi in conto capitale per realizzare investimenti materiali e immateriali.

Il bando, pubblicato sul sito della Regione e sul Burt, è gestito da Artea, sulla cui piattaforma può essere presentata la domanda fino alle 13 del 30 novembre 2018. Possono fare domnnda imprenditori agricoli professionali, soggetti equiparati, fattorie didattiche e attività sociali iscritte al Registro imprese sezione aziende agricole.

Per saperne di più 

Iscriviti alla Newsletter
di Dimensione Agricoltura

L'email servirà soltanto per l'invio della newsletter periodica.
Consulta la nostra politica della privacy
.
ISCRIVITI!
close-link

Pin It on Pinterest

X