IL CONVEGNO È STATO TRASMESSO IN DIRETTA. LO STREAMING È VISIBILE DA QUI: https://youtu.be/6MKli0QhX0I


Il futuro della zootecnia toscana passa sempre più dalla sostenibilità degli allevamenti. Se ne parlerà nell’incontro dal titolo “Il benessere animale, dal pascolo alla stalla. Normativa, obblighi e opportunità”, organizzato da Cia Toscana, in programma venerdì 30 settembre (inizio ore 9.30) a Impruneta (Fi), nella sede di Cia Toscana Centro (Sala riunioni), Via di Colle Ramole 11 – Loc. Bottai.

PROGRAMMA

Apertura dei lavori a cura di Cia Agricoltori Italiani della Toscana.  Saluti di Sandro Orlandini, presidente Cia Toscana Centro.

Interventi

  • La zootecnia toscana e le sfide future: benessere animale, sostenibilità e resilienza ai cambiamenti climatici” a cura di Gennaro Giliberti, dirigente Regione Toscana – Produzioni agricole, vegetali e zootecniche.
  • Promozione PSR 2014-2022. La misura 1.4 “Benessere degli animali” a cura di Francesca Maria Cappé, Regione Toscana, Sviluppo patrimonio zootecnico;
  • La valutazione del benessere animale e biosicurezza attraverso il sistema Classyfarm” con Cristina Roncoroni, dirigente veterinario D.O. Igiene delle produzioni
    e salute animale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana “M. Aleandri”.
  • Esperienze preliminari in Toscana di applicazione del sistema Classyfarm” con Giovanni Brajon, dirigente veterinario responsabile dell’Unità operativa territoriale Toscana Centro dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana “M. Aleandri”
  • Gli allevatori e il benessere animale. Quali prospettive?” Claudio Bressanutti, direttore ARAT.

Conclusioni di Valentino Berni, presidente Cia Toscana.

Per partecipare è necessario iscriversi al link: https://form.jotform.com/222512291806350

ULTERIORI INFORMAZIONI SUL CONVEGNO QUI: https://www.ciatoscana.eu/home/il-benessere-animale-dal-pascolo-alla-stalla-normativa-obblighi-e-opportunita/

Intervento realizzato con il cofinanziamento FEASR del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Toscana Sottomisura 1.2.