Pietrasanta, Canepari (Fosdinovo), Foiano della Chiana, Pontedera, Pietrasanta e Borgo a Buggiano sono state le tappe degli incontri del progetto “Interazioni Municipali” con le Comunità locali. In questi incontri il progetto FER si è presentato al territorio illustrando il percorso di cittadinanza attiva intrapreso.

20150616_ciatoscana_interazionimunicipali_tavoloInterazioni Municipali è un progetto co-finanziato dall’Unione europea sul Fondo Europeo per i rifugiati 2008-2013. Il progetto propone interventi di inserimento socio-economico per i rifugiati attraverso percorsi lavorativi e soluzioni alloggiative in Comuni a rischio di spopolamento.

Partner del progetto sono: Arci Comitato Regionale Toscano (capofila), Regione Toscana, Cna Toscana e Cia Toscana. I questi incontri si sono ritrovati, oltre che i partner ed i rifugiati coinvolti nel progetto, rappresentanti delle Istituzioni locale e imprenditori agricoli ed artigiani.

Il percorso progettuale si sta concludendo dopo che sono stati realizzati corsi di formazione professionalizzanti nei settori agricoltura, a cura di Agricoltura è Vita Etruria, e artigianato con indennità di frequenza tirocini formativi con borsa lavoro inserimenti lavorativi.

Le imprese agricole che hanno accolto i rifugiati per stage lavorativi sono: Azienda Agricola Bio Alessandro Colombini di Crespina, Azienda Agricola Felice Agricoltura di Felice Curcetti di Prato, Azienda Agricola Apuana di Ettore Gregorini di Canepari (Fosdinovo) e Ponteverde Cooperativa Sociale onlus di Pontedera. (EV)


interazionimunicipali_banner

Per saperne di più: www.interazionimunicipali.it