Avviso pubblico. Progetto Integrato di Distretto (PID) – Regione Toscana – Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 – Reg. CE 1698/2005

La Regione Toscana ha pubblicato sul BURT del 03/04/2019 – Parte terza – con decreto dirigenziale n. 4254 del 20 marzo 2019 il Bando “Progetti Integrati di Distretto – PID AGROALIMENTARE” Annualità 2019.

La scadenza per la presentazione dei progetti a valere sul Bando stesso è fissata al 15 novembre 2019 alle ore 13:00.

La Società Cooperativa FLORA TOSCANA in qualità di CAPOFILA si propone di raggruppare le aziende agricole e agroalimentare interessare a beneficiare delle opportunità che il Bando prevede.

Il PID che si intende realizzare avrà lo scopo di:

  • Favorire gli investimenti che favoriscono la produzione agricola, la trasformazione e commercializzazione dei prodotti primari al fine di contenere i costi di produzione, valorizzare i sotto prodotti delle filiere interessate, aumentare le quote di mercato e la competibilità delle imprese operanti nel territorio di riferimento distretto florovivaistico interprovinciale Lucca e Pistoia.
  • Sostenere il miglioramento tecnologico nelle fasi di produzione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti del territorio, per migliorarne la qualità e favorirne lo sviluppo commerciale.
  • Incentivare la crescita sostenibile del mercato locale.

A tale scopo è convocata lunedi 4 novembre 2019 alle ore 19:00 presso la sala riunioni della Banca di Pescia e Cascina Via Alberghi, 26 una riunione pubblica con il seguente ordine del giorno:

  • il settore della filiera nel quale si svilupperà il progetto;
  • il Capofila;
  • le opportunità offerte dal bando PID;
  • i vincoli e le limitazioni del bando PID;
  • l’idea progettuale relativa allo sviluppo e realizzazione dell’Accordo di Distretto;
  • le modalità di adesione al progetto e di selezione dei partecipanti;
  • la necessità di sottoscrivere un Accordo di Distretto tra tutti i partecipanti per la gestione dei rapporti commerciali interni , comprensivo di riferimenti agli eventuali vincoli e penalità applicati in sede di attuazione degli investimenti previsti nel contratto di distretto.

Per informazioni contattare: