Convegno in programma mercoledì 9 febbraio a Firenze organizzato da Cia Toscana. Interventi della vicepresidente Regione Toscana Stefania Saccardi, del presidente Ismea Angelo Frascarelli, presidente Cia Toscana Luca Brunelli. Contributi tecnici per capire la prossima politica agricola europea

LIVE STREAMING QUI E SUL CANALE CIA TOSCANA

“La nuova Pac 2023-2027. Obiettivi, cambiamenti, condizionalità, attuazione e gestione”. E’ il titolo del convegno organizzato da Cia Agricoltori Italiani della Toscana, in programma domani, mercoledì 9 febbraio (ore 9) a Firenze, Hotel Garden Inn Florence Novoli (Via Sandro Pertini 2/9), in sala convegni.

Focus sulla prossima Pac, politica agricola comune, a pochi messi dall’entrata in vigore della nuova Pac 2023-2027 (dal 1 gennaio 2023): proprio le prossime settimane ed i prossimi mesi saranno fondamentali per programmare politiche ed indirizzare risorse fondamentali per l’agricoltura dei prossimi anni.

 Il programma – Apertura dei lavori a cura di Filippo Legnaioli, vicepresidente Cia Toscana Interventi: Domenico Mastrogiovanni, Cia Agricoltori Italiani “Il Piano Strategico Nazionale. Strategie, obiettivi, governance”; Roberto Scalacci, direttore Agricoltura e Sviluppo Rurale della Regione Toscana, “Il ruolo delle regioni, le opportunità per gli agricoltori”; Fabio Cacioli, direttore Artea, “Le attività degli Organismi Pagatori”

A seguire tavola rotonda “Dove sta andando la Pac? E le imprese?”:moderata dal giornalista Alessandro Maurilli, con gli interventi di Angelo Frascarelli, presidente Ismea; Stefania Saccardi, vicepresidente Regione Toscana; Luca Brunelli, presidente Cia Toscana.

Per partecipare è necessario iscriversi al link: https://form.jotform.com/220304045943346

Il convegno fa parte dell’intervento realizzato con il cofinanziamento FEASR del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Toscana Sottomisura 1.2.


Cia Toscana – Comunicato stampa