Nel progetto del Patronato Inac per il Servizio civile nazionale

Il nuovo progetto del Servizio Civile “Coltiviamo valori – Inac e Cia per l’agricoltura sociale” è un’iniziativa sul territorio in grado di dare risposte ai fabbisogni primari e sociali, espressi da diversi gruppi di persone con disagio.

L’obiettivo generale del progetto è promuovere e far crescere in Italia, e quindi in Toscana, la cultura dell’agricoltura sociale e l’efficacia della nuova legge 141/2015.

Per “agricoltura sociale” si intendono quelle azioni svolte dalle imprese agricole, nell’ambito della multifunzionalità, finalizzate allo sviluppo di interventi e di servizi: sociali, socio-sanitari, educativi e di inserimento socio-lavorativo.

Le finalità dei progetti di agricoltura sociale sono da ricercare nel contributo allo sviluppo economico-sociale delle aree rurali e svantaggiate, nel consolidamento e implementazione della rete di servizi disponibili al cittadino e nelle opportunità di diversificazione del reddito per le aziende agricole.

Analizzando la realtà toscana, si può notare la presenza di esperienze svolte in aziende agricole produttive (imprese familiari, cooperative sociali agricole, imprese singole) ma anche presso Istituzioni carcerarie, o aziende connesse alle facoltà di agraria.

Nonostante la presenza di realtà mature nel campo dell’agricoltura sociale, ad oggi non è disponibile un censimento completo su base regionale. Per ovviare a questa carenza è stato creato un ‘’Questionario’’ con il supporto dei giovani volontari del Servizio Civile e con l’obiettivo di esplorare la conoscenza e la percezione delle aziende verso l’agricoltura sociale, indagando tutti i servizi che offrono, le caratteristiche aziendali e le specifiche competenze.

Questo permetterà la creazione di una mappa delle aziende che svolgono questa attività.

Il questionario sta arrivando in questi giorni, via email, a molte aziende agricole, a cui si chiede un contributo di informazioni ed esperienze per raggiungere gli obiettivi del progetto.

Nei prossimi mesi saranno attuate iniziative per rafforzare e migliorare l’informazione nei confronti dei soggetti potenzialmente interessati ad attivare sul territorio esperienze di agricoltura sociale, e dei potenziali destinatari, anche in vista della prossima apertura della misura 16.9, specifica per la progettualità e l’attivazione di progetti agricoltura sociale.


Per contatti: agricoltura.socialetoscana@cia.it