L’ordinanza n. 658 della Protezione Civile stabilisce che il Ministero dell’interno, entro il prossimo 31 marzo, metta a punto un provvedimento legislativo che preveda il pagamento di 400 milioni di euro da destinare ai Comuni italiani per misure urgenti di solidarietà alimentare.

I comuni potranno acquisire buoni spesa, ovvero direttamente  generi alimentari o prodotti di prima necessità. Per l’acquisto e la distribuzione dei beni richiamati, i Comuni potranno avvalersi degli Enti del terzo settore, ma anche di donazioni da destinare alle misure di solidarietà alimentare.

L’Ufficio dei servizi sociali di ciascun Comune individua la platea dei beneficiari.

Allegati: l’ordinanza della Protezione civile con l’elenco dei comuni e le quote destinate a ciascun comune (PDF)