/Agriturismo, credito d’imposta. A febbraio il “click day” per l’invio delle domande

Agriturismo, credito d’imposta. A febbraio il “click day” per l’invio delle domande

2018-01-29T08:37:51+00:0019 Gennaio 2018|Fisco, lavoro e impresa, Turismo Verde|

Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact) ha finalmente dato il via all’operazione credito d’imposta per le imprese agrituristiche esistenti al primo gennaio 2012, che hanno effettuato interventi di ampliamento, ristrutturazione, riqualificazione energetica, nuovi arredi, nel 2017.

Il credito d’imposta è pari al 65% delle spese sostenute nel 2017 con limite di spesa di 200 mila euro. Il credito spettante, se riconosciuto, può essere ripartito in due quote di pari importo ed utilizzato in compensazione con debiti tributari, contributivi, ecc.

La richiesta del credito d’imposta deve essere presentata esclusivamente tramite il portale dei procedimenti del Mibact. Preventivamente all’inserimento il rappresentate legale dell’impresa deve essere registrato sullo stesso portale.

La domanda può essere compilata sul portale dalle ore 10 del 25 gennaio 2018, alle ore 16 del 19 febbraio 2018. Dalle ore 10 del 26 febbraio alle ore 16 del 27 febbraio (“click day”) le domande inserite dovranno essere inviate tramite lo stesso portale. Secondo autorevoli previsioni, le risorse disponibili si esauriranno entro pochi secondi.

Per ulteriori informazioni contattare gli uffici Cia.

LEGGI ANCHE: Agriturismo. Credito d’imposta per ristrutturazioni, eliminazione barriere, risparmio energia e antisismico

Iscriviti alla Newsletter
di Dimensione Agricoltura

L'email servirà soltanto per l'invio della newsletter periodica.
Consulta la nostra politica della privacy
.
ISCRIVITI!
close-link

Pin It on Pinterest

X
Cia Toscana

GRATIS
VIEW