Sono già numerose le adesioni al Premio Pontremoli 2019, riconoscimento istituito dalla Cia Toscana Nord quale riconoscimento all’agricoltura ‘di resistenza’, quella, cioè, che viene svolta laddove è più difficile far prosperare un’azienda, come nelle zone montane, quelle interne e quelle che si svolgono in aree svantaggiate.

Il Premio Pontremoli, che quest’anno giunge alla sua quarta edizione, vuole promuovere la cultura della terra, la biodiversità, il paesaggio e l’ambiente e, proprio per la sua volontà di valorizzare chi opera in questi contesti svantaggiati, è rivolto ai giovani che scelgono di praticare questa ‘agricoltura di presidio’.

— PUBBLICITÀ —

«La presenza dei giovani agricoltori – spiega il presidente della Cia Toscana Nord, Piero Tartagni – è una garanzia anche dal punto di vista economico, poiché apporta non indifferenti benefici al territorio stesso. Ma questo non è il solo vantaggio che si ha da questi presidi: vi sono, infatti, anche quelli in materia ambientale ed etica, che rendono nuovamente vive le comunità di montagna e quelle delle aree interne e di tutte quelle aree in cui si pratica quella che viene, giustamente, definita ‘agricoltura eroica’».

Il Premio Pontremoli è aperto a tutte le aziende agricole iscritte alle Camere di Commercio della Toscana e condotte da giovani agricoltori che operano in contesti di particolare svantaggio, di isolamento geografico e sociale.
Le sezioni previste sono quattro: ‘Difesa della biodiversità’; ‘Agricoltura biologica’; ‘Imprenditoria femminile’ ed ‘Eccellenze agroalimentari’. Sono, inoltre, previsti anche alcuni premi speciali: il primo è quello dedicato al miglior articolo giornalistico, libro, foto o video prodotti al di fuori della Toscana. È inoltre prevista una menzione speciale per una delle aziende localizzate nei territori della Strategia nazionale Aree interne.

Le domande possono essere presentate entro il 15 settembre, inviandole all’Ufficio Cia Toscana Nord di Pontremoli, in via Generale Tellini 20. Il Premio Pontremoli sarà consegnato il 5 ottobre.

Il bando è scaricabile al seguente link: www.ciatoscana.eu/pontremoli2019