/DIRITTI SOCIALI / Pensione anticipata “ordinaria”. Deroga a termine per l’adeguamento alla speranza di vita

DIRITTI SOCIALI / Pensione anticipata “ordinaria”. Deroga a termine per l’adeguamento alla speranza di vita

2019-04-18T09:28:42+02:0018 Aprile 2019|Diritti Sociali|

Il Decreto che ha introdotto “Quota 100” nel sistema pensionistico italiano, ha disposto anche il blocco dell’adeguamento automatico alla speranza di vita del requisito contributivo per la pensione anticipata.

Nel periodo 2019/2026,questa pensione potrà quindi essere richiesta, a prescindere dall’età, alla maturazione di 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini, un anno in meno per le donne.

— PUBBLICITÀ —

Il pensionamento effettivo avverrà dopo tre mesi dalla maturazione dei requisiti. In deroga alla regola generale, per chi ha maturato i requisiti entro il 29 gennaio 2019, data di entrata in vigore del Decreto, la pensione decorrerà dal primo aprile.

Il personale del comparto scuola a tempo indeterminato,per poter ottenere la pensione anticipata con decorrenza dal 1° settembre, doveva dare le dimissioni entro il 28 febbraio.

Per maggiori informazioni rivolgiti agli uffici del Patronato Inac Toscana.


Tratto da Dimensione Agricoltura n. 4/2019

Iscriviti alla Newsletter
di Dimensione Agricoltura

L'email servirà soltanto per l'invio della newsletter periodica.
Consulta la nostra politica della privacy
.
ISCRIVITI!
close-link

Pin It on Pinterest

X