La legge di Bilancio 2021 ha esteso l’esonero contributivo riconosciuto ai giovani imprenditori agricoli sino al 31 dicembre 2021. Sono interessati i Coltivatori diretti e gli Imprenditori agricoli professionali di età inferiore a 40 anni, che si iscrivono all’Inps per una nuova attività imprenditoriale dal primo gennaio al 31 dicembre 2021. Su esplicita richiesta, ai suddetti giovani imprenditori è concesso l’esonero dal versamento del 100% della contribuzione Inps, per il massimo di 24 mesi.

È comunque dovuto l’importo Inail ed il contributo per la tutela della maternità L’esonero può essere richiesto per tutti i componenti il nucleo familiare CD (unità attive), solo per il titolare dell’impresa, oppure per quest’ultimo e solo alcuni componenti il nucleo familiare. L’istanza deve essere presentata all’Inps, inderogabilmente entro 120 giorni dalla data di comunicazione di inizio attività, esclusivamente in via telematica.

Maggiori informazioni presso le sedi della Cia in Toscana.