/La Spesa in Campagna riconferma presidente Matteo Antonelli

La Spesa in Campagna riconferma presidente Matteo Antonelli

2018-06-19T09:09:45+01:0014 Giugno 2018|Cia nazionale, La Spesa in Campagna|

In occasione dell’Assemblea diffusi i dati Cia su vendita diretta: vale 1 mld l’anno. Presente sottosegretario alle Politiche agricole Franco Manzato

Secondo mandato da presidente de “La Spesa in Campagna” per il ligure Matteo Antonelli, al quale è stata riconfermata la fiducia dall’assemblea dell’associazione per la promozione della vendita diretta di Cia. Trentatré anni, di Ortonovo (La Spezia), dove conduce un’azienda che produce olio e vino con agriturismo e fattoria didattica, Antonelli è stato rieletto nel corso del congresso che si è tenuto a Roma, all’Auditorium Cia “G. Avolio”. Riconfermati con Antonelli, anche la vicepresidente Beatrice Tortora e il direttore Tommaso Buffa.

Con il titolo “La vendita diretta per raccontare il nostro territorio” l’incontro ha messo a fuoco l’importanza del mercato contadino, ribadendo il ruolo della filiera corta e cortissima, dal campo al mercato, nella promozione della biodiversità agroalimentare italiana, custodita dalle aziende agricole, espressione di singolarità culturali e paesaggistiche della Penisola, oltre che sociali e economiche.

Secondo il ritratto tracciato dall’Ufficio Studi Cia-Agricoltori Italiani, sono più di 10 mila gli agricoltori (di cui 5.000 aderenti a La Spesa in Campagna) che in tutta Italia vendono i propri prodotti in spacci aziendali o mercatini rionali, locali e cittadini, proponendo oltre 4.000 specialità tipiche, molte delle quali di solito acquistabili solo nei territori di origine. Ciò rispondendo ad una domanda in costante aumento con le famiglie alla guida di questa tendenza (+10%). Cia stima che 1 italiano su 4, ogni anno, acquista almeno una volta direttamente dal produttore perché ricerca e premia qualità, tipicità e genuinità delle specialità agricole. In Italia, ammonta a circa 1 miliardo di euro ogni anno, il movimento alimentato dalla vendita agricola diretta.

“In quattro anni abbiamo costruito un percorso importante. -Ha commentato il presidente de La Spesa in Campagna, Matteo Antonelli- Rappresentiamo tutte le regioni italiane e abbiamo realizzato molte iniziative con la consapevolezza che non esista una ricetta univoca, ma occorra sempre più, ragionare considerando l’evoluzione di target diversi di consumatori e la varietà di realtà aziendali che noi stessi rappresentiamo come agricoltori.

Stiamo lavorando per questo su opportunità diversificate che siano importanti occasioni di reddito per i produttori e mercati più strutturati, dalle botteghe in città, alla piattaforma e-commerce o agli itinerari tematici. Il nostro futuro -continua Antonelli che ringrazia il direttivo e l’associazione- guarda ad un rapporto privilegiato con i consumatori che hanno un ruolo fondamentale nella narrazione dell’agricoltura e dei prodotti. Alle potenzialità della rete interna a Cia con Turismo Verde e Anp-Cia”.


Fonte: Cia nazionale

Iscriviti alla Newsletter
di Dimensione Agricoltura

L'email servirà soltanto per l'invio della newsletter periodica.
Consulta la nostra politica della privacy
.
ISCRIVITI!
close-link

Pin It on Pinterest

X