Stabilito dal decreto 154/2020 della Presidenza del Cdm

“Siamo orgogliosi di comunicare che il Patronato Inac-Cia ha ottenuto l’accreditamento al Servizio Civile Universale, essendo stata accolta la nostra richiesta di iscrizione al nuovo Albo degli Enti”. Ad annunciarlo è il direttore generale del Patronato Inac, Laura Ravagnan, che aggiunge: “Contestualmente, abbiamo ottenuto con decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri l’accreditamento di ben 198 sedi per l’attuazione dei progetti e di 14 figure quali responsabili, formatori e selettori in ambito del Servizio Civile Universale”.

Dopo tanti anni d’impegno nel Servizio Civile Nazionale, con centinaia di progetti realizzati e migliaia di ragazzi coinvolti -ha aggiunto Ravagnan- alziamo l’asticella e proseguiamo in un’attività, che consideriamo un fiore all’occhiello tra le altre che portiamo avanti per la collettività”.


Fonte: Cia nazionale