Garanzie gratuite al 50% per finanziamenti finalizzati ad acquistare nuovi macchinari, attrezzature, tecnologie o al recupero di immobili da parte delle aziende agricole o delle piccole e medie imprese che si occupano di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli

Si tratta di uno strumento finanziario a sostegno dell’agricoltura contenuto nel Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020 (operazioni 4.1.6 e 4.2.2) e presentato questa mattina a Grosseto dall’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi nel corso di un incontro con gli operatori del settore.

“La politica dell’Unione Europea in materia di sviluppo rurale – ha spiegato Marco Remaschi – è attuata attraverso programmi di sviluppo rurale (PSR) settenali. Nell’ambito del PSR 2014/2020 la Toscana ha scelto di sostenere gli imprenditori agricoli e le piccole e medie imprese attive nella trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli attuando uno strumento finanziario che fornisce la una garanzia gratuita al 50% sui finanziamenti per investimenti”. “Abbiamo trasferito al Fondo Europeo per gli Investimenti FEI circa 10 milioni di euro – continua l’assessore – a garanzia degli investimenti che saranno fatti tramite le operazioni 4.1.6 e 4.2.2 e, così, gli imprenditori che vorranno investire in macchinari, tecnologie o riqualificazioni di immobili potranno avere finanziamenti garantiti gratuitamente al 50% tramite alcune banche selezionate dal FEI. Vogliamo sostenere ed aiutare nell’innovazione gli agricoltori, che rappresentano non solo una parte importante del sistema economico regionale, ma sono anche i custodi del panorama, della bodiverstà e della ricca tradizione gastronomica della nostra regione”.

— PUBBLICITÀ —

Le banche alle quali le imprese potranno rivolgersi sono quelle selezionate dal FEI: Banca di Cambiano, Monte dei Paschi di Siena, Credem, Creval, Iccrea Banca impresa.

Per ulteriori informazioni: sito Regione Toscana http://www.regione.toscana.it/psr-2014-2020/strumenti-finanziari