Per le domande di partecipazione alla selezione per il Servizio civile regionale c’è tempo fino alle ore 14 del 28 maggio. Quattro i progetti presentati dal Patronato Inac – Istituto Nazionale Assistenza Cittadini; quaranta i posti disponibili.


 


La Regione Toscana ha pubblicato il bando di proroga dei progetti presentati dai vari enti accreditati per il Servizio civile regionale (leggi il bando qui, Decreto n. 6315 – 8/4/2021). Per partecipare alla selezione, i giovani interessati dovranno presentare la domanda online (vedi di seguito), a partire dalle ore 8 di giovedì 29 aprile 2021 ed entro le ore 14 di venerdì 28 maggio 2021.

Quattro sono i progetti presentati dal Patronato Inac – Istituto Nazionale Assistenza Cittadini, finanziati con il FSC 2014/2020 – Bando progetti 2018 (DD 4993/2018), per un totale di 40 posti disponibili in tutta la Toscana. Per consultare gli obiettivi e le attività progettuali, le sedi di attuazione del servizio ed il dettaglio dei posti disponibili per ciascuna sede:


CHI PUÒ PRESENTARE LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLE SELEZIONI PER PRESTARE IL SERVIZIO CIVILE REGIONALE

Può presentare la candidatura il giovane che alla data di presentazione della domanda:

  • è regolarmente residente, domiciliato o soggiornante in Toscana;
  • ha un’età compresa fra i 18 ed i 29 anni (compiuti);
  • è inoccupato, inattivo o disoccupato (vedi D.L. 150/2015) ed in possesso di idoneità fisica;
  • non ha riportato condanne penali, anche non definitive, con pena detentiva superiore ad un anno per delitto non colposo.

Il servizio ha una durata di 12 mesi a partire dalla data di avvio stabilita dalla Regione Toscana, nelle settimane successive alla chiusura delle selezioni. Ai candidati che risulteranno idonei e selezionati e che prenderanno regolare servizio, verrà erogato un contributo mensile di € 433,80.

Attenzione: i progetti del Patronato Inac – Istituto Nazionale Assistenza Cittadini, richiedono almeno il possesso del diploma di scuola media superiore o titoli superiori (laurea anche “breve”).

Tutti i requisiti, ad eccezione del limite di età, devono essere mantenuti sino al termine del servizio.

Non può presentare domanda chi:

  • ha già svolto o sta svolgendo il servizio civile (regionale o nazionale);
  • in occasione di precedenti bandi ha interrotto il servizio prima della scadenza prevista, se non a causa di malattia;
  • ha avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi, rapporti di lavoro, di collaborazione o stage retribuiti, con l’Ente che realizza il progetto.

COME SI PRESENTA LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE

La domanda di partecipazione alla selezione deve essere presentata in modalità online, tramite l’accesso al sito https://servizi.toscana.it/sis/DASC utilizzando la Carta Sanitaria Elettronica (CNS – Carta nazionale servizi sanitari rilasciata dalla Regione Toscana) munita di apposito PIN, tramite un lettore di smart card. La CNS deve essere preventivamente attivata. Per informazioni su come attivare la carta ed ottenere il relativo PIN, consultare il sito http://www.regione.toscana.it/servizi-online/servizi-sicuri/carta-sanitaria-elettronica

La domanda di partecipazione deve essere corredata dal Curriculum Vitae datato e firmato in forma autografa. In caso di accesso al sito per la domanda online con CNS, non è necessario allegare copia di un documento di identità. In caso di accesso senza CNS, alla domanda online deve essere allegata una copia fronte retro di un valido documento di identità. Può essere presentata una sola domanda di partecipazione e per un solo progetto di servizio civile, pena l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti per i quali ha presentato domanda.

La domanda deve essere presentata entro le ore 14 del 28 maggio 2021.


Per maggiori informazioni:

Scrivi a scinactoscana@cia.it

Chiama il 3459790728