Si terrà a Grosseto, dal 29 gennaio al 2 febbraio 2020, il 36° congresso nazionale dell’apicoltura professionale.

Il Congresso si svolgerà in cinque giornate, con un programma di grande interesse, nelle quali si tratteranno temi di alto rilievo per l’apicoltura, tra i quali: gli effetti dei cambiamenti climatici sulla produzione di nettare e i sistemi di valorizzazione delle produzioni e promozione del miele italiano.

Oltre alla parte convegnistica, sono previste alcune iniziative collaterali: una mostra sulla pubblicità del miele italiano dal passato ad oggi, degustazioni guidate, momenti formativi di promozione e comunicazione da parte delle diverse realtà aziendali che operano in apicoltura.

— PUBBLICITÀ —

Gli incontri divulgativi avranno luogo durante tutti i giorni del convegno. La Cia offre il suo contributo al Congresso degli apicoltori professionali, riconoscendo il ruolo determinante di questa attività per il mantenimento della biodiversità e in generale della buona agricoltura e la necessità di promuovere una sinergia tra apicoltura e pratiche agronomiche sostenibili a maggior tutela delle produzioni agricole.

Informazioni sul Congresso possono essere richieste all’indirizzo mail info@arpat.info o sul sito: www.aapi.it

— PUBBLICITÀ —