/Agriturismo. La Toscana conferma la propria vocazione

Agriturismo. La Toscana conferma la propria vocazione

2018-10-15T09:49:55+00:0015 Ottobre 2018|Dimensione Agricoltura, Donne in Campo, Turismo Verde|

È la regione con la più alta concentrazione di aziende al femminile

di Alessandra Alberti


Secondo gli ultimi dati dell’ISTAT (Istituto), a livello nazionale, anche nel 2017 è continuato il trend di crescita del settore agrituristico, sia per quanto riguarda il numero di strutture che per le presenze dei clienti e il suo valore economico.

Nel 2017 sono 23.406 le aziende agrituristiche autorizzate nel nostro paese, 745 in più rispetto all’anno precedente (+3,3%). L’incremento è dato dalla differenza tra le 2.121 nuove autorizzazioni e le 1.376 cessazioni con una presenza dei clienti che ammonta a 12,7 milioni (+5,3% rispetto al 2016). Per ciò che riguarda la tipologia delle attività agrituristiche offerte: 8.225 aziende svolgono sia alloggio sia ristorazione, 10.757 offrono oltre all’alloggio altre attività agrituristiche e 1.987 propongono tutte le quattro tipologie agrituristiche (alloggio, ristorazione, degustazione e altre attività).

Risulta significativa la crescita delle strutture agrituristiche produttrici di prodotti di qualità (DOP e IGP) che passano, fra il 2011 e il 2016, da 791 a 2.533 unità.

La maggior parte degli agriturismi è situato in aree montane e collinari (l’84,2% delle strutture) il restante 15,8% in pianura. Dove si concentrano nel nostro paese la maggior parte delle aziende agrituristiche ?: nelle regioni del Centro e del Mezzogiorno è localizzato il 60,5% degli agriturismi con alloggio, il 56,3% di quelle con ristorazione, il 60,4% di aziende con degustazione e il 63,9% con altre attività e la crescita del numero degli agriturismi, anche se si è registrata in tutto il Paese, è molto più decisa nel Centro (+6,3%) rispetto al Mezzogiorno (+3,9%) e al Nord (+0,8%). Altro aspetto di rilievo è la dimensione economica del settore, anche essa in crescita e pari nel 2017 a 1,36 miliardi di euro, più 6,7% rispetto al 2016.

E nella nostra Regione? in Toscana, l’agriturismo si conferma una realtà consistente e radicata, con 4.568 aziende autorizzate, una elevata presenza di turisti e un consistente valore economico del settore. Se a livello nazionale, inoltre, più di un’azienda su tre (36,2%) è a conduzione femminile, in Toscana la percentuale sale al 39,2% con 1.789 unità condotte da donne.


Tratto da Dimensione Agricoltura n. 10/2018

Iscriviti alla Newsletter
di Dimensione Agricoltura

L'email servirà soltanto per l'invio della newsletter periodica.
Consulta la nostra politica della privacy
.
ISCRIVITI!
close-link

Pin It on Pinterest

X
Cia Toscana

GRATIS
VIEW