Formula 1. Mugello terra di grandi eccellenze agroalimentari

«Accogliamo con grande piacere la decisione della Formula 1 di inserire nel programma del Mondiale 2020 il GP di Toscana, al Mugello Circuit di Scarperia, in programma domenica 13 settembre. Si tratta inoltre di un GP storico per la Ferrari, il millesimo in Formula 1 per la scuderia del Cavallino».

«Nella zona dell’Autodromo sono presenti e operano agriturismi, aziende zootecniche, aziende agro-forestali che producono eccellenze come il Marrone del Mugello Igp, latte bovino di qualità, formaggi e carni pregiate. Siamo sicuri che questa grande vetrina internazionale, che un evento mondiale come il GP di Formula 1 è in grado di offrire, possa rappresentare un’importante occasione di rilancio per tutto il nostro territorio e per l’immagine dell’intera Toscana, che dopo un periodo particolarmente difficile come quello segnato dall’emergenza Covid-19, saprà come sempre farsi trovare pronta sotto tutti i punti di vista».

A sottolinearlo è Luca Brunelli presidente Cia Agricoltori Italiani della Toscana, che commenta l’assegnazione del “Gran Premio Toscana Ferrari 1000” annunciata da Chase Carey, Ceo della Formula 1.

Nell’immagine in alto il sito internet del Mugello Circuit

Cia Toscana – Comunicato stampa