Monica Bettollini, presidente Donne in Campo di Cia Toscana, è stata nominata durante l’assemblea di Donne in Campo, vicepresidente nazionale.

«Congratulazioni a Monica Bettollini per questo importante e prestigioso incarico nazionale – commenta il presidente Cia Agricoltori Italiani della Toscana, Luca Brunelli – a nome mio e dell’intera Cia regionale. Monica oltre che essere una affermata imprenditrice agricola, si è saputa distinguere in questi anni all’interno della Confederazione, prima rappresentando l’associazione femminile della Cia in provincia di Siena e poi come guida delle Donne in Campo della Toscana. Sono certo che saprà far apprezzare le proprie idee anche a livello nazionale e saprà rappresentare tutta l’agricoltura al femminile italiana e toscana».

La nomina è avvenuta in occasione dell’assemblea nazionale che ha visto la partecipazione del ministro Teresa Bellanova. Un “Patto per il Green Deal” con le agricoltrici al centro della transizione verde annunciata dall’Europa. Promotrici della sicurezza alimentare, custodi di biodiversità e sostenitrici della tutela di paesaggio e territori, le oltre 200mila imprenditrici agricole italiane vogliono essere in prima linea nella costruzione e nell’attuazione di questa rivoluzione green da un trilione di euro di investimenti in dieci anni. E’ stato questo il messaggio lanciato dall’assemblea di Donne in Campo, oggi in videoconferenza, “Seminare biodiversità per raccogliere futuro, ricamare paesaggi, coltivare foreste”.