Le domande entro il 19 giugno 2020

È stato adottato il decreto con il quale la Regione Toscana ha previsto un indennizzo per gli agricoltori operanti nel settore olivicolo-oleario, che hanno avuto gli oliveti danneggiati dall’incendio del 25 settembre 2018, che ha colpito i territori dei comuni di Calci, Vicopisano e Buti.

Potranno richiedere il sostegno gli “agricoltori attivi” ai sensi del regolamento (UE) 1307/2013, a patto che non abbiano sottoscritto polizze assicurative a copertura del rischio incendio per le produzioni oggetto del decreto.

L’aiuto previsto – erogato in regime “de minimis” – ammonta a 7,5 euro per pianta adulta di olivo danneggiata dal fuoco, fino ad un massimo di 20.000 euro per beneficiario.

Le domande di indennizzo dovranno essere presentate entro il 19 giugno prossimo.

Per eventuali informazioni sarà possibile rivolgersi agli uffici territoriali della Cia. (f.sa.)


Allegati: