di Sonia Miloud


Con Circolare AGEA – COORD – Prot. Uscita N.0037208 del 03/06/2020 sono stati definiti:

  • la riduzione lineare del valore dei titoli a livello nazionale
  • l’aumento lineare del valore dei titoli a livello nazionale
  • l’adeguamento VUR (valore medio nazionale del titolo da riserva) delle campagne pregresse
  • il calcolo del VUR 2019 (valore medio nazionale del titolo da riserva) e attribuzione dei titoli dalla riserva nazionale 2019
  • la riduzione lineare del pagamento del premio giovane agricoltore 2019
  • la riduzione lineare del pagamento di base (titoli) 2019
  • la riduzione lineare del pagamento della domanda unica 2015.

Di seguito in dettaglio.


Riserva nazionale 2019

Per finanziare l’assegnazione dei titoli da riserva nazionale 2019, fattispecie giovane agricoltore, nuovo agricoltore e provvedimenti amministrativi/giudiziari, viene effettuata una riduzione lineare di tutti i titoli campagna 2019 pari al 0,27%.

Per finanziare l’assegnazione dei titoli da riserva nazionale 2019, fattispecie C e D, viene effettuata una riduzione lineare di tutti i titoli campagna 2018 pari al 1,5%.

La riduzione totale da effettuare sul registro titoli campagna 2019 sarebbe pari, quindi, al 1,77% (sono esclusi dall’applicazione della riduzione i titoli da riserva nazionale 2019).

Essendo presenti dei fondi residui per il 2019, pari al 0,70%, la riduzione lineare applicata è pari a 1,07%.

Il valore unitario/ettaro dei titoli da riserva nazionale 2019 è pari a 210,75 € (parliamo del solo valore dei titoli/regime di base).

Per le fattispecie C e D, essendo le risorse finanziare non sufficienti a soddisfare il fabbisogno necessario relativo alle richieste di accesso alla riserva nazionale 2019, l’assegnazione dei titoli viene effettuata nella misura del 59,87%.

Nella circolare viene dettagliata la procedura di assegnazione dei titoli per le fattispecie C e D nel caso in cui l’azienda possieda già, o meno, titoli.


Riserva nazionale

Il valore unitario della riserva nazionale 2015, 2016, 2017 e 2019 viene adeguato per la campagna 2019. I nuovi valori sono riportati nella circolare.


Pagamento giovane agricoltore

Le risorse necessarie per il premio giovane agricoltore 2019 sono pari a 122.451.411,54 euro; il plafond massimo utilizzabile è pari a 72.875.695,00 euro.

Viene effettuata quindi una riduzione lineare del premio del giovane agricoltore pari al 40,49% (nel 2018 la riduzione lineare è stata del 26,90%).

Una parte delle risorse finanziare utilizzate per il premio giovane agricoltore sono finanziate con una riduzione lineare dei pagamenti del regime di base (titoli) pari al 1,80%.


Pagamento per il greening 2018

Il valore del greening campagna 2019 è pari al 51,75% dei titoli (nel 2018 era pari al 51,92%).

Tale percentuale rimane valida anche per la campagna 2019, fino a nuova comunicazione.


Riduzione del pagamento della domanda unica 2015

A seguito del superamento del massimale nazionale per i pagamenti diretti della campagna 2015, e per rientrare nel plafond, tutti gli Organismi pagatori dovranno applicare una riduzione lineare dei pagamenti effettuati fino al 15 ottobre 2019, per la domanda unica 2015, pari allo 0,551% (sono inclusi anche i piccoli agricoltori).

Gli importi saranno recuperati sul saldo della domanda unica 2019, oppure sui pagamenti successivi.