La Commissione Ue ha stabilito la proroga di 12 mesi per i reimpianti o nuovi impianti di vigneti in tutta l’Unione europea.

La proroga riguarda le autorizzazioni scadute o scadenti nel 2020, concesse a norma degli articoli 62 e 64 del regolamento Ue n. 1308/2013. Il regolamento n. 601/2020 della Commissione è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale europea ed ha validità dal 4 maggio scorso.

Si ricorda che per la Toscana, rimane in vigore anche quanto comunicato con nota dell’11 marzo scorso, con la quale, a fronte del riconoscimento degli eventi meteorologici avversi del 18 novembre 2019, è stata concessa la possibilità di prorogare le scadenze sia delle autorizzazioni per i nuovi vigneti, che per le autorizzazioni al reimpianto anche se derivanti dalla conversione di diritti. Il prolungamento può essere concesso purché le autorizzazioni siano in corso di validità e rilasciate entro il 18 maggio 2020. (f.sa.)