Prende il via dal numero di settembre 2017 di Dimensione Agricoltura

a cura di Lorenzo Benocci / Twitter: @lorenzobenocci


18 settembre 2017 – Una nuova rubrica, che parte da questo numero. Ci abbiamo pensato un po’ sul nome da darle. Perché in questa pagina vogliamo parlare di belle esperienze della nostra agricoltura, di storie positive, di giovani che hanno deciso di vivere e costruire il proprio futuro in campagna. Realtà dei singoli territori che vanno, come in puzzle perfetto, a formare l’agricoltura toscana.

— PUBBLICITÀ —

Un settore che nonostante le difficoltà di una crisi economica senza fine, nonostante il peso della burocrazia schiacciante, nonostante l’emergenza senza fine di ungulati e selvatici, senza contare annate pesantemente condizionate dalle calamità climatica, come la siccità di questi mesi, ha sempre trovato la forza e le idee per migliorarsi, per guardare al domani con fiducia e passione, sapendo che questo non è un lavoro qualunque, ma che mette ogni giorno di fronte a molte responsabilità, e che, alla fine, regala soddisfazioni uniche.

E allora la scelta è andata su La Toscana che cresce, perché se questa regione è quella che è, se i suoi paesaggi sono celebrati e ammirati, se le sue produzioni sono amate e consumate nel mondo, è grazie ai nostri agricoltori.

Un settore che ha voglia di continuare ad essere il biglietto da visita della Toscana.

Ogni mese una filiera, siamo partiti dal vino, in tempo di vendemmia. Ogni volta saranno tre le province protagoniste. Collegata a questa pagina ci sarà inoltre la ricetta del mese, in ultima pagina. Questo mese spazio alla schiacciata con l’uva, un dolce di stagione tradizionale delle campagne fiorentine.


LE ESPERIENZE DI QUESTO MESE:


LA RICETTA DEL MESE:



Tratto da Dimensione Agricoltura n. 9/2017